Occhio al mercato libero: qualche precauzione

Il blog di edoardo beltrame

Fra tre anni sparirà il mercato tutelato e tutto sarà più libero e conveniente: questo ci raccontano.

Il tempo per preparare gli utenti sarebbe sufficiente, come insegnano in Inghilterra, ma invece prepariamoci al peggio. Chi tra gli utenti domestici ci è già passato, paga di più.

Essenziale sapere quanto consumate e non solo quanto spendete. Se sapete quanto consumate potete valutare quello che vi offrono. In caso contrario è meglio lasciare perdere

Quelli che vi offriranno gas e luce vorranno conoscere il vostro numero di POD o di PDR, un numero in calce sulla vostra bolletta. Quel numero è un’informazione sensibile come l’IBAN per la banca. 

Se non ricevete da tempo le bollette, preoccupatevi perché potrebbero avervele rubate dalla cassetta della posta. Lo hanno fatto proprio per conoscere i numeri di POD o di PDR, e potrebbero inviarvi un nuovo contratto, già compilato, millantando di averli ottenuti da voi.

Poi…

View original post 363 altre parole

Annunci

Informazioni su HDMarsil

L' informazione deve essere libera di viaggiare senza filtri, condizionamenti e manipolazioni. Come un raggio che si riflette su una superficie levigata, rimbalza, si espande.

Pubblicato il 28 aprile 2015 su Il raggio riflesso. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: